Portfolio









L'analisi geografica delle trasformazioni
per la programmazione del sistema di welfare
Il problema: la gestione territoriale del cambiamento

Poiché le realtà locali si configurano come specifico ambito di trasformazione, è necessaria una sistematica azione di rilevazione e studio delle dinamiche sociali per la gestione dei processi in atto. La assunzione di un ruolo crescente nella programmazione socio-economica delle amministrazioni pubbliche, sostenuto anche legislativamente, costituisce il retroterra di una stagione che mette al centro il governo del cambiamento e delle sue conseguenze a livello locale.
L'istituzione del sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali con la legge quadro 328/2000, ha ulteriormente rafforzato il processo di riforma della Pubblica Amministrazione, valorizzando diversi ambiti dell'organizzazione statale in un quadro di decentramento politico amministrativo che impone compiti di programmazione in stretto rapporto con le comunità territoriali.

Il Progetto Delphi si inserisce in modo coerente nei processi di  innovazione della Amministrazione pubblica e risponde, con un apporto tecnico qualificato, all’esigenza primaria di una programmazione efficace del sistema dei servizi e degli interventi sociali.

Il quadro comune disegnato dai nuovi indirizzi normativi si riassume nella indicazione di procedere alla costruzione di “sistemi locali d’intervento” basati sulla complementarietà delle azioni e sul coordinamento nel territorio di enti e organismi che hanno competenze o realizzano iniziative nel settore sociale ed economico.




CENTRALITA' URBANISTICHE E PIANO REGOLATORE SOCIALE





L’Analisi territoriale attraverso l’utilizzo del GIS

L’uso del Geographic Information System per la realizzazione dell'Analisi Ambientale di un territorio, finalizzata alla realizzazione di un programma di miglioramento ambientale, ha un carattere fortemente innovativo.

L’analisi ambientale di un territorio prevede la raccolta e l’elaborazione di dati di natura assai diversa tra loro, afferenti a diverse discipline quali la geologia, la botanica e la zoologia, l’economia e la sociologia e l’ingegneria. Il successo di una tale analisi è dunque legato alla migliore integrazione, elaborazione ed interpretazione di questi dati ed informazioni.

Il Geographic Information System consente elaborazioni anche complesse dei dati e delle informazioni, la loro integrazione ed interpretazione e la restituzione in forma grafica e simbolica su carte tematiche del territorio.